SCAURATIEDDI



Questo, è uno dei tanti dolci natalizi tipici Cilentani (il Cilento è un’area montuosa della Campania in provincia di Salerno, nella zona meridionale della regione, dichiarato dall’ UNESCO Patrimonio dell’Umanità).

Una ricetta tramandata dalle nonne Cilentane e con pochi ingredienti si prepara questo dolce tipico Natalizio.
Preparazione: 50 minuti
Cottura: 30/40 minuti
Porzioni: 30 pezzi
Costo: Basso

Partiamo amici

INGREDIENTI

300 g di farina “00”

700 g di farina di semola

1 litro di acqua

Mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva

Mezzo bicchiere di vino bianco

Un pizzico di zucchero

Un pizzico di sale

4 ramoscelli di Rosmarino

Buccia di mandarini (2 mandarini)

1 litro di olio di semi di arachidi

600 g di miele

PROCEDIMENTO

Mettere a bollire in una pentola l’acqua con il rosmarino, il sale, l’ olio extravergine d’oliva, il vino e lo zucchero.

Lasciar bollire l’acqua per 5 minuti circa, a questo punto filtrare con un colino in modo che le bucce e i rametti di rosmarino vengono tolti.

Rimettere l’acqua filtrata nella stessa pentola, accendere il fuoco a fiamma alta e riportare ad ebollizione. Giunta a ebollizione, versare la farina setacciata precedentemente (sia la 00 che la semola) a pioggia e con una frusta lavorare energicamente nella pentola finché si riesce.

A questo punto, abbassare la fiamma e continuare a lavorare l’impasto nella pentola con un cucchiaio di legno finché non si stacca dalle pareti.

NB: è preferibile farsi aiutare poiché l’impasto è molto consistente e richiede forza.

Prendere una spianatoia, versare il composto caldo, ungerlo di olio e con una raschietta (in plastica o silicone) fare dei ripieghi.

Dopo circa 7 minuti di lavorazione si ottiene un impasto omogeneo.

Fate dei bigoli di circa 25 cm di lunghezza e 1 cm circa di spessore, incrociate per dare la classica forma dei scauratieddi e adagiateli su uno strofinaccio pulito.Prendere una pentola in acciaio inox o antiaderente molto alta, portare l’olio di semi ad una temperatura di circa 180° e friggere gli Scauratieddi.A cottura fateli asciugare dall’olio in eccesso su carta assorbente.

In un pentolino mettete il miele, fatelo riscaldare mescolando con un rametto di rosmarino.

Mettete gli scauratieddi su un piatto di portata e aiutandovi col rametto di rosmarino coprite col miele caldo, regolatevi col vostro gusto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...